L’“Industria 4.0” passa anche per l’ottimizzazione dei consumi energetici:
SKY Gas & Power ha una soluzione su misura.

L’attuale scenario economico impone una continua innovazione da parte delle industrie che vogliono affermare la propria competitività. I cambiamenti che l’imprenditore 4.0 si trova a compiere vanno non solo nella direzione dell’automazione intelligente dei processi produttivi, ma anche verso una gestione più strategica dei consumi energetici.

Il miglioramento delle prestazioni e la riduzione degli sprechi passano attraverso un’analisi dei possibili interventi di efficientamento associati all’individuazione di un partner energetico in grado di far fronte alle esigenze in termini di fornitura di gas ed energia elettrica di ogni singola realtà industriale.

Per questo SKY Gas & Power prevede delle offerte dedicate alle industrie che si basano su una precisa analisi dei consumi del settore merceologico e del mercato di riferimento. In particolare, per le aziende con elevati costi energetici, vengono formulate offerte personalizzate in base ai profili di consumo.

Ad ogni cliente industriale viene inoltre dedicata una squadra capace di fornire una consulenza professionale agli Energy Manager dell’azienda, che possono scegliere tra la via dei prezzi fissi e quella dei prezzi variabili, oltre che di avvalersi di energia prodotta da fonti rinnovabili certificate, da tenere in considerazione anche ai fini della redazione del Bilancio Sociale dell’impresa.

In più, le industrie che si affidano a SKY Gas & Power beneficiano della reportistica completa e dettagliata dei propri consumi e, su richiesta, possono ricevere anche i dati della curva quartoraria dei consumi elettrici, oltre a un’assistenza di tipo fiscale per sfruttare, se possibile, le opportunità dell’IVA agevolata. Click qui per saperne di più: https://www.skygaspower.com/industria/.

Infatti, l’analisi dei dati e il monitoraggio dei consumi, resi sempre più puntuali dalle nuove tecnologie, contribuiscono a rendere gli stabilimenti produttivi sempre più connessi e capaci di adeguarsi rapidamente ai cambiamenti, in linea con i nuovi standard dell’“Industria 4.0”.