Energia libera

La liberalizzazione dei mercati dell’energia elettrica e del gas è stato un processo che ha portato le aziende e le famiglie a poter scegliere liberamente il proprio fornitore.
La comunità europea al fine di creare un unico mercato europeo dell’energia libero e concorrenziale ha compiuto infatti il primo passo verso la liberalizzazione del mercato dell’energia mediante l'approvazione di due Direttive europee: la Direttiva 96/92/CE per l'elettricità e la Direttiva 98/30/CE per il gas recepite successivamente nell’ordinamento italiano. Per il Mercato dell’Energia Elettrica, il processo di liberalizzazione è avvenuto grazie al Decreto Legislativo n. 79/1999 (Decreto Bersani) che ha aperto, in prima battuta, il mercato alle aziende (1999) e ai titolari di P.IVA per poi completarsi il 1 luglio 2007 consentendo anche alle famiglie di poter scegliere il proprio fornitore.
Tuttavia i clienti che non sceglieranno un nuovo fornitore potranno continuare ad essere serviti godendo di un regime di tutela tariffaria le cui condizioni economiche saranno prestabilite dall’Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e Servizio Idrico(AEEGSI), ovvero il Servizio di Maggior Tutela. Per il Mercato del Gas, la liberalizzazione è stata definita dal Decreto Legislativo n.164/2000 (Decreto Letta). Tale processo si è completato alla data del 1 gennaio 2003 consentendo ai clienti di scegliere liberamente da quale venditore, e a quali condizioni, comprare il gas.Il tema energetico è chiave di volta delle attuali scelte strategiche politiche, sociali ed economiche, sia per quel che riguarda la salvaguardia del nostro pianeta che la qualità dello sviluppo. Ai fini di un miglioramento, sarà necessario adottare comportamenti sempre più efficienti e razionali nell’utilizzo delle fonti, in particolare l’impiego delle fonti rinnovabili e la pratica del risparmio energetico attraverso l’eliminazione di sprechi e perdite dovuti al cattivo funzionamento e alla gestione non ottimale di sistemi semplici (motori, caldaie, elettrodomestici) e complessi (gli edifici in cui viviamo o lavoriamo, le industrie, i mezzi di trasporto).
Con ottica lungimirante ed attraverso la promozione dei Servizi Energetici che vengono presentati di seguito, SKY Gas & Power intende contribuire in modo diretto al conseguimento degli scopi suddetti ed agli obiettivi energetici (Obiettivo 20/20/20) che l’Unione Europea si è prefissa per il 2020. In un momento critico per la situazione globale, l’efficienza energetica rappresenta certamente un vantaggio per l’ambiente ed un risparmio per il consumatore. Il Mix energetico vincente potrebbe essere rappresentato dal binomio energetico GAS NATURALE - ENERGIE RINNOVABILI.
 

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie presenti sul Portale.

Ulteriori informazioni